Dario Carnovale trio

carnovale 2015 poster « Torna agli Eventi
Questo evento è passato.
Evento:
Dario Carnovale trio
Data:
21 marzo 2015 21:30
Categoria:
,
Organizzatore:
Swing bar
Telefono:
3396339744
info@swingbar.it
Aggiornato:
9 marzo 2015
Luogo:
swing bar
Telefono:
3396339744
Indirizzo:
Google Map
via Lamarmora 2, Conegliano, 31015
carnovale 2015 poster

”BELONGING”

è un incontro, un viaggio espressivo che Dario Carnovale Lorenzo Conte e Tommaso Cappellato intraprendono per rileggere assieme le loro composizioni e alcuni brani scelti dal repertorio Jazz.

 

DARIO CARNOVALE piano

LORENZO CONTE bass

TOMMASO CAPPELLATO drums
DARIO CARNOVALE http://www.dariocarnovale.it/biography.html

è considerato dalla critica uno dei migliori pianisti jazz italiani, capace di coinvolgere il pubblico con un’incredibile energia musicale. Il suo CD “Exit for three”, prodotto nel dicembre 2010 dall’etichetta nipponica “Albòrejazz” ha rapidamente scalato le classifiche dei dischi jazz più venduti in Giappone. Premiato in tutta Europa, vanta collaborazione con talentuosi artisti quali Fabrizio Bosso e Francesco Bearzatti.

 

LORENZO CONTE

Contrabbassista formatosi al conservatorio Benedetto Marcello di Venezia, la sua città natale, si dedica esclusivamente alla musica jazz da diversi anni.

Nella sua carriera ha collaborato con moltissimi musicisti sia europei che americani tra cui Enrico Rava, Jesse Davis, Eddie Henderson, Ronnie Mathews, Art Farmer, John Hicks, Ferenc Nemeth, Mike LeDonne, Pietro Tonolo, Dado Moroni, Gianni Basso, Steve Grossman, Rosario Giuliani, Slide Hampton, Bobby Watson, Flavio Boltro, Antonio Faraò, Ruud Brink , Bob Sheppard, Steve Ellington Chris Check e altri.

 

TOMMASO CAPPELLATO http://www.tommasocappellato.com

Tommaso Cappellato è un batterista, compositore eclettico e creativo. Forte di un groove deciso, nutrito da 10 anni di residenza a New York, studi alla New School University e due anni come leader della house band alla Rainbow Room, arricchisce il suo linguaggio con viaggi in diverse parti del mondo collaborando con artisti di prestigio. Tra i suoi ultimi progetti la “Tommaso Cappellato Orchestra” composta da 13 elementi, arrangiata e diretta dal maestro Michele Corcella, il quintetto “Astral Travel”, tributo allo Spiritual Jazz e dedica a un suo mentore scomparso, il pianista e compositore Harry Whitaker, e il suo solo sperimentale “Aforemention”. Ha collaborato inoltre con Michael Blake, Fabrizio Bosso, Don Byron, George Cables, Mark De Clive-Lowe, Steve Grossman, Jon Hendricks, Richard Julian, Morphosis & Upperground Orchestra, Debbie Harry & The Jazz Passengers, Enrico Pieranunzi, Enrico Rava, Kurt Rosenwinkel, Bill Ware’s Vibes, Yah Supreme & Brohemian. Nel 2014 e’ stato nominato migliore artista nella trasmissione radiofonica giapponese “Jazz Ain’t Jazz” a cura del leggendario DJ Shuya Okino dei Kyoto Jazz Massive.